Roma, una città costruita per “visitatori importanti”, ha l’ospitalità come sua missione fondamentale. Dai pellegrini per cui le strade vennero create e forgiate, ai turisti antichi e moderni, la Città Eterna ha mostrato l’immagine dell’abbraccio di San Pietro al mondo e allo straniero. Oggi, pochi ricordano il legame indissolubile tra la città e chi lavora dell’industria alberghiera, ma ci sono alcune storie che sono ancora tangibili.

CONTINUA A LEGGERE NASCONDI

E passioni che divengono storia. Una passione condivisa per l’ospitalità che unisce Giuseppe Roscioli e Anna Maria Pallavicini, una giovane coppia che aprì il suo primo hotel a Nizza. Ma Roma doveva essere la loro destinazione. Nel 1932, a un tavolo del café Grand’Italia in Piazza Esedra, due amici offrono a Giuseppe e ad Anna Maria di acquistare un piccolo albergo, al secondo piano di un palazzo nobile costruito nel 1888 presso la stazione.

È l’inizio di una storia, l’inizio della “nostra” storia. Nel 1933 la Pensione Roscioli vede la luce, la prima a Roma con acqua corrente in ogni camera e, proprio prima della guerra, la famiglia ristruttura completamente l’hotel. I loro amici e i loro abituali ospiti ne sono molto impressionati e cambiano il nome in “Universo”. Il destino della famiglia è inevitabilmente legato alla capitale e agli eventi italiani: nel 1943 l’hotel diventa il quartier generale delle truppe tedesche, e poi la base dell’Esercito britannico dopo la liberazione. Giuseppe, Annamaria e i loro figli Dario, Franco, Claudio e Livio sono costretti a guidare la famiglia in uno dei momenti più drammatici della nostra storia, ma la passione persiste e si rafforza.

Nel nuovo Hotel Universo, i Roscioli continuano a introdurre novità, consapevoli del ruolo dell’ospitalità a Roma. Nel 1957, con 300 posti, la Sala conferenze dell’hotel è la più grande e la più moderna dell’intera città. Gli anni passano, la famiglia cresce, e anche la passione: dal 1984, uno dopo l’altro, aggiungono nuovi hotel: il President, il Royal Santina, l’Aris Garden, il Claridge, i cui standard sono riconosciuti da importanti catene internazionali come Best Western e Hilton.

Oggiogiorno il Gruppo Roscioli con i suoi quattro stelle per l’eleganza e per la sua storia, dal 1933 costantemente legata all’industria alberghiera di Roma, crea un’immagine unica nella Città Eterna dedicata all’ospitalità. Il successo viene trasmesso nelle mani dei nipoti che continuano a dare il benvenuto agli ospiti con il calore della tradizione e dell’innovazione nelle cinque strutture familiari, ma, soprattutto, espresso da un sentimento trasmesso da padre a figlio, fin dall’inizio del ventesimo secolo ad oggi, la “passione”. Quest’anno la famiglia Roscioli soffierà le ottanta candeline nel cuore della capitale.

Noi siamo la quarta generazione e la storia continua…ed è ancora una meravigliosa avventura!